gruppo L&T

Servizi Archivistici

Obbiettivo: riscoprire identità e tradizioni per costruire il futuro partendo dalla comune memoria. Con i professionisti di L&T e il recupero degli archivi.

Perchè L&T è la risposta?

L&T: team di archivisti professionisti

Grazie ad un team di archivisti professionisti, dotati dei titoli previsti dalla legge:
L’importante esperienza acquisita sul campo e i costanti aggiornamenti professionali garantiscono interventi su archivi pubblici e privati, fin dalla fase della progettazione, attraverso attività mirate, nel rispetto delle fasi di vita delle carte e in ottemperanza ai principi sanciti in ambito di tutela dei dati personali.

L'archivio

L’archivio è custode della memoria e fonte storica primaria, deve rappresentare garanzia di trasparenza, efficienza ed efficacia delle azioni e dell’operato dei soggetti pubblici e privati.

Difficoltà di gestione dei locali, progressivo depauperamento di risorse umane e professionali, mancanza di risorse economiche adeguate: tutto questo rappresenta situazioni e ostacoli tra le più frequenti.

Per gli “Archivi di deposito” opereremo a programmare e coordinare attività quali

ricognizione e censimento del patrimonio documentale; predisposizione degli strumenti d’accesso (elenchi di consistenza, topografici, inventari, ecc.); assistenza e consulenza di tipo archivieconomico per far fronte ai problemi di spazi e locali; selezione e scarto della documentazione nel rispetto della normativa vigente; definizione di corrette procedure per versamenti e consultazioni d’archivio.

Per gli “Archivi storici” opereremo a

progettazione e coordinamento delle attività di riordino e inventariazione; predisposizione di strumenti di corredo quali elenchi, inventari, guide; selezione e scarto della documentazione nel rispetto della normativa vigente; valorizzazione del patrimonio documentale.

Come procedere?

Da un lato acquisendo consapevolezza circa le necessità del patrimonio documentale. Dall’altro dotandosi di strumenti in grado di tutelare, valorizzare e renderlo fruibile. Il tutto, naturalmente, in linea con la normativa di settore tra cui il Codice dei beni culturali e del paesaggio, oltre al costante raccordo con le Soprintendenze archivistiche competenti territorialmente. Non basta quindi limitarsi a preservare i documenti: fondamentale è efficientarne la disponibilità al momento del bisogno e rendere l’archivio funzionale al servizio dell’utenza.